Accademia Futuro Blog

Il Blog di Accademia Futuro

Nuovo record per Google: due miliardi e mezzo di euro di multa

Nuovo record per Google: due miliardi e mezzo di euro di multa

La UE mette sotto accusa il servizio di Google Shopping che permette di comparare caratteristiche e prodotti dei prezzi, la multa arriva a due miliardi e mezzo di euro.

Google sotto accusa

La UE ha deciso di mettere sotto accusa il colosso Google per il servizio di Google Shopping, che permette di comparare caratteristiche prodotti dei prezzi online. Una decisione, questa della multa, molto attesa dal mercato internazionale anche se le cifre sono solo voci di corridoio. L’Antitrust ha deciso di usare la mano pesante e ha messo alle strette il colosso Google che respinge tutte le accuse e annunciano un ricorso. L’accusa nasce da un problema spesso annunciato dalla UE, legato alla popolarità di Google e al fatto che l’azienda è all’origine di un gran numero di prodotti e servizi che hanno cambiato la nostra vita. La diatriba nasce però dal servizio di comparazione dei prezzi che, è stato dimostrato, presenta un abuso di posizione dominante sul mercato dei motori di ricerca che favoriscono i propri prodotti a discapito dei concorrenti. La pratica, definita illegale dalla UE colpisce sia le società concorrenti, sia i consumatori privati della possibilità di scegliere davvero una offerta. 

La Commissione contro Google.

La commissione spiega di aver raccolto moltissime prove a discapito di Google, raccolte in un Dossier. È questo a contenere circa 1,7 miliardi di ricerche, analisi sull’incidenza della visibilità nei risultati, dati finanziari e un’inchiesta sul mercato dei clienti e dei concorrenti. Google ovviamente non rimasta in silenzio difronte alle accuse ricevute. Ha affermato infatti che indagherà a fondo delle accuse ricevute e presto farà appello. Proprio oggi, subito dopo le notizie balzate alla cronaca Kent Walker ha annunciato che la multa non ha ragione di esserci perché : «Quando fate acquisti online, quello che volete è trovare in maniera facile e veloce i prodotti che state cercando. Allo stesso tempo, chi li vende vuole promuovere questi stessi prodotti. Ecco perché Google mostra annunci pubblicitari Shopping, mettendo in contatto le persone con migliaia di inserzionisti, grandi e piccoli, portando benefici ad entrambe le parti. Siamo rispettosamente in disaccordo con le conclusioni annunciate oggi. Analizzeremo nel dettaglio la decisione della Commissione, considerando la possibilità di ricorrere in appello, e continueremo a sostenere la nostra causa». Sono queste le parole della Serior Vicepresident  general Counsel di Google. La società, inoltre, sta combattendo già si altri due fronti che sono il software Android e il servizio online di AdSense.  

Google: problemi e successi.

 

Al di là delle continue multe ricevuto Google ha anche archiviato recentemente dei grandi successi. Le critiche sono sempre accette da chi ha costruito un impero come quello di Google che ha recentemente aperto le proprie porte alla ricerca di lavoro, ma soprattuto ai pagamenti online.  Non ci resta che attendere la risposta del colosso americano.

Tag:
Continua a leggere
622 Visite
0 Commenti
  • Assocral
  • Contabildata
  • ExtraJob
  • NursingUp
  • Autodesk
  • Groupon
  • Iprogrammatori
    logo partner extrajob

    Cookie

    Il sito utilizza solo cookie tecnici ma consente l'installazione di cookie di profilazione di terze parti utilizzati per proporti messaggi pubblicitari in linea con le tue preferenze. Cliccando sul tasto "OK" accetti l’installazione di detti cookie. Per maggiori informazioni e disattivazione è possibile consultare l'informativa cookie completa