Accademia Futuro Blog

Il Blog di Accademia Futuro

Facebook F8 il pensiero sullo schermo

Facebook F8 il pensiero sullo schermo

La seconda giornata dell’F8 promette grandi novità in casa Facebook. Il social si promette di essere sempre più unico nel suo genere. 

Cos’è l’F8?

Mark Zuckerberg tiene da pochi anni una conferenza in diretta streaming per tutto gli sviluppatori di Facebook dove affronta i temi delle innovazioni tecnologiche dell’azienda. La conferenza è articolata in due giornate e il secondo giorno si sono avute informazioni di certo interessanti alla stessa maniera della prima, esplosiva giornata. L’azienda più potente al mondo in fatto di social network in questa conferenza ha davvero stupito tutti con realtà virtuali, scene da film e tecnologie da fantascienza. Ma cosa davvero verrà fatto di quello promesso?

La tecnologia il punto di partenza del futuro.

L’F8 promette a tutti gli sviluppatori di Facebook che l’azienda social nata da un sogno di uno studente universitario diventerà sempre più potente. Dopo l’acquisizione di Zuckerberg dei social concorrenti e l’ampliamento dei finanziamenti alle tecnologie, Facebook promette di divenire il social più potente al mondo. All’F8 Facebook rivela di essere al lavoro per una tecnologia nuova, dal nome “comunicazione vocale silenziosa”. Tutto questo studio è portato avanti nel Building 8, dove vengono realizzati i progetti riservati. A capo di questo reparto degno di un film fantascientifico c’è Regina Duncan, vicepresidente di Facebook che ha tenuto a sottolineare all’F8 che i nuovi sistemi in sviluppo saranno davvero unici nella loro categoria. 

Nuovo metodo di scrittura

Pariamo dalla prima novità inquietante di questo F8 di Facebook: la scrittura del pensieri. In questi anni molto si sta facendo, non solo in capo social, ma nella tecnologia in generale nei confronti del cervello. Sono tante le tecnologie del pensieri sviluppate per ottimi fini come la paralisi e la cura di malattie neuro-degenerative. Ma la tecnologia, si sa, viene usata per molti scopi e l’F8 ce ne mostra uno davvero incredibile. Regina Duncan ha infatti affermato che gli sviluppatori Facebook stanno lavorando ad una tecnologia grazie alla quale potremo pensare e scrivere allo stesso tempo, nel senso che il sistema scriverà il nostro pensiero. Una tecnologia quella descritta all F8, che si basa sul flusso di informazioni generate dal cervello, paragonabile alla trasmissione di quattro film ad alta definizione, stream che viene frenato quando il pensiero deve attraversare il corpo diventando parola. L’F8 ha cosi mostrato come sarà possibile trasformare le parole in sensazioni tattili, sviluppo questo pensato per chi ha disabilità che potranno tornare a sentire e leggere grazie al tatto. Dunque l’F8 promette a tutti di poter scrivere 100 parole al minuto senza nessuna difficoltà. Il contenuto però è da vedersi! 

Ti affascina il mondo Facebook e vuoi conoscere il mestiere di sviluppatore Facebook? Noi abbiamo creato un corso adatto a te, seguilo anche tu e diventa Programmatore Facebook! 

Morfeo ti sta cercando: test sulle problematiche d...
Google Hire sfida Linkedin per trovare lavoro

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli

 

Commenti

Nessun commento ancora fatto. Sii il primo a inserire un commento
Già registrato? Login qui
Ospite
Venerdì, 06 Dicembre 2019
  • Assocral
  • Contabildata
  • ExtraJob
  • NursingUp
  • Autodesk
  • Groupon
  • Iprogrammatori
    logo partner extrajob

    Cookie

    Il sito utilizza solo cookie tecnici ma consente l'installazione di cookie di profilazione di terze parti utilizzati per proporti messaggi pubblicitari in linea con le tue preferenze. Cliccando sul tasto "OK" accetti l’installazione di detti cookie. Per maggiori informazioni e disattivazione è possibile consultare l'informativa cookie completa