Accademia Futuro Blog

Il Blog di Accademia Futuro

52 mila posti di lavoro nell'istruzione. 

52 mila posti di lavoro nell'istruzione. 

Prosegue l’impegno del Governo per migliorare la qualità del sistema scolastico italiano, sono previste nuove assunzioni di docenti.

La notizia. 

È di ieri la notizia che finalmente il Governo ha deciso di ampliare il personale docente, per rispondere alle necessità di miglioramento imposte dal sistema scolastico. Sono, quelle richieste, delle cattedre a tempo indeterminate e dunque il sogno di tutti i precari inseriti nelle graduatorie ad esaurimento. Le nuove assunzioni del Governo garantiranno la continuità didattica e concederanno maggiore stabilità a coloro che sognano il posto fisso nell’istruzione da tanto tempo. La notizia arriva direttamente da MIUR, il quale precisa che hanno raggiunto l’intesa con il Ministero dell’Economia e delle Finanze sulla attuazione della norma inserita in legge di Bilancio che prevede la trasformazione di 15 mila posti dell’organico di fatto, assegnati ogni anno, in posti per docenti di ruolo con contratto a tempo indeterminato. A questo tanto attesi posti di lavoro indeterminati si aggiungono i pensionamenti, circa 21 mila unità e i posti già vacanti in attesa di posizione circa 16 mila. Sono dunque davvero tanti coloro che potranno sognare di ottenere il tanto desiderato posto fisso. 

Come avverranno queste assunzioni?

Le procedure di assunzione avverano nel corso di questa estate con decorrenze dei contratti dal primo settembre. Dunque non solo un sogno realizzato ma anche in brevissimo tempo. Un risultato questo, veloce e inaspettato, che conferma come il Governo si stia davvero impegnando per risolvere i problemi dell’istruzione scolastica. È la stessa ministra dell’Istruzione e della Ricerca Valeria Fedeli ad affermare che "La scuola merita questo riconoscimento, trasformare ciò che oggi è organico di fatto in organico di diritto significa scegliere di continuare a investire sulla qualità della formazione delle e dei docenti, mettendo al centro gli interessi di studentesse e studenti, famiglie, insegnanti”. Le modalità di selezione non sono ancora note, speriamo che non ci siano dei rallentamenti per ottenere i desiderati posti a tempo indeterminato. Sicuramente preselettivi saranno i CV e le competenze acquisite nel corso di questi anni, oltre al titolo di laurea e alla classe di insegnamento. Non resta che continuare a formarsi e informarsi sulle modalità di selezione per le assunzioni. 

 

Segui i nostri corsi online comodamente a casa e migliora il tuo punteggio in graduatoria e il tuo CV. 

Progetto Binge Learning: scopriamo i vincitori!
Proposta di legge alla camera contro il cyberbulli...

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli

 

Commenti

Nessun commento ancora fatto. Sii il primo a inserire un commento
Già registrato? Login qui
Ospite
Venerdì, 06 Dicembre 2019
  • Assocral
  • Contabildata
  • ExtraJob
  • NursingUp
  • Autodesk
  • Groupon
  • Iprogrammatori
    logo partner extrajob

    Cookie

    Il sito utilizza solo cookie tecnici ma consente l'installazione di cookie di profilazione di terze parti utilizzati per proporti messaggi pubblicitari in linea con le tue preferenze. Cliccando sul tasto "OK" accetti l’installazione di detti cookie. Per maggiori informazioni e disattivazione è possibile consultare l'informativa cookie completa